Come confermato dal Governo anche in questi ultimi giorni è in arrivo un Bonus mobilità, che potrà essere utilizzato per l’acquisto di mezzi di trasporto che incoraggino la mobilità sostenibile. Ma in cosa consiste questo bonus e come è possibile ottenerlo? Ve lo spieghiamo in questo articolo.

Bonus mobilità 2020: in cosa consiste

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, nei giorni scorsi ha confermato le voci che si sta studiando un “bonus mobilità alternativa”, per i cittadini delle aree delle città metropolitane e nei centri con più di 60.000 abitanti.

Il bonus sarà, con grande probabilità, contenuto nel Decreto Maggio 2020.

La manovra in questione consiste in un bonus che permette di avere un  rimborso del 60%  che possono essere spesi per l’acquisto di bici, biciclette con pedalata assistita, veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica, come monopattino elettrico, segway e hoverboard, oppure per il servizio di car o scooter sharing.
Infatti, anche in concomitanza con l’inizio della “Fase Due”, molte attività lavorative riprenderanno e molti cittadini ritornati in azienda o in ufficio avranno l’esigenza di spostarsi per la città. I mezzi pubblici però, a causa delle nuove normative sulla sicurezza, potrebbero subire qualche variazione nel loro utilizzo, per garantire il distanziamento sociale. Si è quindi reso necessario pensare ad altre forme di mobilità, soprattutto per le grandi città. La finalità del bonus mobilità è di ridurre il più possibile il traffico nelle grandi città, e trarre beneficio anche dal punto di vista dell’inquinamento ambientale. Grazie ad un maggiore uso di questi mezzi di trasporto eco-sostenibili verrà favorita l’ecosostenibilità, ridotto l’inquinamento, perché l’aria sarà il più possibile pulita, e si potrà evitare la congestione del traffico cittadino.

Come funziona il bonus mobilità ?

L’arrivo di questi incentivi statali è pensato per sostenere l’acquisto di nuove bici, eBike e monopattini elettrici. Ancora non sono state diffuse in via ufficiale le modalità di questo incentivo, ma secondo le voci più attendibili, questo bonus sarebbe riconosciuto ai cittadini residenti in città, o aree metropolitane popoloso, con più di 60.000 abitanti.
Il bonus potrà essere utilizzato per bici, eBike o monopattini elettrici, ma anche per usufruire di alcuni servizi di sharing cittadino, come scooter o automobili.
Il bonus verrà elargito sotto forma di voucher da generare, presumibilmente su un portale dedicato, che darebbe accesso a un effettivo buono sconto, il cui valore può essere recuperato dall’esercente in un secondo momento, con varie modalità.
Al momento però, come dicevamo poco fa, si tratta soltanto di voci, almeno fino a che non ci verrà data la conferma dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del nuovo decreto.

PER OTTENERE BONUS è NECESSARIO TENERE LO SCONTRINO

Chi avrà diritto al bonus

Ad oggi, a quanto sembra, non tutti potranno usufruire del bonus. Infatti, ad oggi, sembra che potrà essere richiesto da chi risiede in un’area urbana con oltre 60mila abitanti.

Secondo questa modalità però si rischia che vengano esclusi dal bonus tutti i pendolari, che pur non abitando in una grande città, magari sono costretti a viverla per lavoro, almeno cinque giorni a settimana.

Infatti, quello che molti analisti ipotizzano è che, in seguito all’epidemia da Covid-19 e alle successive norme sanitarie che verranno adottate sui mezzi di trasporto, la maggior parte delle persone potrebbe decidere di ricorrere ai veicoli privati, ma ciò non farebbe altro che congestionare e aumentare ancora di più il traffico in città. Ed è in questo contesto che subentra il bonus mobilità alternativa, aiutando le amministrazioni locali a smaltire il traffico cittadino. Il ministro De Micheli, in occasione di un question time alla Camera dei Deputati, ha fatto dunque sapere che il sovraffollamento dei vagoni della metropolitana e degli autobus potrà essere evitato con il bonus, che dovrebbe prevenire un aumento del traffico privato non sostenibile.

Come utilizzare l’incentivo mobilità

Il bonus mobilità da 200 euro deve essere utilizzato per acquistare mezzi di trasporto di mobilità alternativa ed ecologica, come biciclette elettriche e monopattini, o per servizi di noleggio di car e scooter sharing. Per beneficiare del Bonus sarà necessario acquistare i prodotti e i veicoli a prezzo già scontato, e poi dovranno essere i rivenditori a chiedere il risarcimento del bonus erogato dallo Stato, e sarà necessario risiedere nelle città metropolitane e nelle aree urbane con più di 60 mila abitanti.

Utilizzare il bonus per l’acquisto di monopattini elettrici

Utilizzare un monopattino elettrico è la soluzione ideale per spostarsi in città senza problemi. È infatti facile da guidare e, dopo un po’ di pratica, anche mantenere l’equilibrio non vi sarà mai sembrato così facile.

Tra i modelli di monopattino elettrico per adulti che vi consigliamo c’è il monopattino elettrico Ducati Pro 1, firmato dalla griffe automobilistica. Con la sua linea elegante, in perfetto stile Ducati, questo monopattino sarà il mezzo di trasporto perfetto per tutti coloro che vogliono farsi notare anche mentre vanno a lavoro.
Altro modello consigliato è il monopattino elettrico Hiboy S1, ideale se state cercando una soluzione economica, leggera ma allo stesso tempo sicura e robusta. Così come anche il monopattino elettrico Hommini Kugo che, con la sua guida confortevole praticamente in ogni tipo di strada, vi permetterà di muovervi in strada e allo stesso tempo divertirvi.

Come avrete intuito i monopattini sono dei mezzi di trasporto pratici, proprio perché consentono di evitare le insidie del traffico. In più assicurano un risparmio di denaro notevole, visto che permettono di non dover pagare alcun abbonamento per i mezzi pubblici ed evitano tutte le spese correlate al possesso e all’utilizzo di un’auto.
Naturalmente per usare questi monopattini in città è necessario un po’ di buon senso e di prudenza.

Usare il bonus su Amazon

Utilizzare questo bonus per acquistare il vostro monopattino su Amazon si potrà. Infatti, i negozi di biciclette e monopattini rimarranno chiusi ancora qualche settimana. A quanto pare, fino al 18 maggio. È quindi facile da immaginare che questi mezzi di trasporto ecologici potranno essere acquistati tramite e-commerce, e quindi anche su Amazon. Si tratterà quindi di un’occasione da non perdere per abituarci a muoverci in modo più economico e sostenibile.

Speriamo che questo articolo vi sia utile per capire come utilizzare il Bonus Mobilità 2020.